Sicurezza in casa: come scegliere il miglior sistema di allarme

Proteggere la nostra casa è una delle preoccupazioni principali delle famiglie. Aumentare il livello di protezione della propria abitazione non è più un’esigenza legata ai mesi estivi, ma date le diverse attività familiari, la vita si trascorre per la maggior parte fuori casa. Per questo motivo è importante avere un sistema di allarma efficiente. Negli ultimi anni, oltre ai modelli tradizionali di allarme, sul mercato ci sono soluzioni tecnologiche innovative che permettono il controllo anche da remoto.

Oggi lo sviluppo tecnologico ha ampliato le possibilità di scelta e permette di valutare tra diversi modelli di sistema di allarme, con funzionalità avanzate e controllabili anche da remoto, ma come scegliere quello più adatto alle proprie esigenze?

Antifurto via cavo

L’antifurto via cavo è per lo appunto provvisto di cavi, in genere non ha costi di gestione molto elevati. Infatti sarebbe sufficiente una manutenzione ordinaria che consiste, quando occorre, sostituire le batterie della centralina e/o quella delle sirene.
È molto comodo perché ad esso può essere affidata la gestione di diversi sensori e periferiche di diverso tipo. Risulta importante per mantenere sotto controllo ambienti molto ampi, come ad esempio zone commerciali, capannoni e case sviluppate su più livelli, grazie anche all’ausilio della Videosorveglienza, (di cui abbiamo già parlato in quest’Articolo). L’antifurto cablato riesce a mettere in atto un tipo di sicurezza molto elevata.
Per l’installazione, spesso si ricorre ad opere di muratura e quindi è meglio rivolgersi a ditte specializzate per una resa ottimale del nostro antifurto.

Antifurto wireless

I sistemi di allarme wireless non richiedono la predisposizione di opere murarie e quindi possono essere installati più facilmente anche ricorrendo al fai da te. Una soluzione molto utile, specialmente se scegliamo di acquistare dei kit già predisposti.
i sistemi wireless si possono installare ovunque e possono essere ampliati negli anni integrandoli con altri accessori o possono essere rimossi senza creare particolari. La centrale d’allarme è collegata direttamente al tuo wifi di casa o alla tua rete GSM; essa fa scattare la sirena e gestisce i segnali che provengono dalle diverse apparecchiature dell’impianto, tra cui i sensori (di movimento e di apertura) e i dispositivi del kit d’allarme. Grazie ad una pratica App installata su smartphone e tablet, l’antifurto wireless ti permette di accedere al sistema di sicurezza, anche a distanza.

Puoi trovare tutti prodotti dedicati agli antifurti nell’apposita sezione: SICUREZZA

Iscriviti alla lista d'attesa Ti informeremo quando il prodotto arriverà in magazzino. Si prega di lasciare il proprio indirizzo email valido qui sotto.
error: Attenzione: Contenuto protetto!